Marchesi Antinori, l’It cambia la cantina

La casa vitivinicola userà Oracle JdEdwards EnterpriseOne. Lo implementerà Ibm.

La casa vitivinicola Marchesi Antinori ha scelto di usare Oracle Jd Edwards EntepriseOne per creare un nuovo sistema gestionale capace di sostenere la sua crescita internazionale.

La soluzione ha la capacità di coprire in modo completo le specifiche esigenze del settore del vino, dalla gestione informatica della coltivazione delle viti all'etichettatura delle bottiglie.

Oracle ha saputo trasformare il gestionale acquisito da Jd Edwards in una soluzione tarata ad hoc sulle esigenze del settore vitivinicolo, sviluppando apposite verticalizzazioni a partire dalla versione 8.12.

Il progetto di implementazione è realizzato da Ibm in qualità di partner tecnologico di Antinori e sarà completato entro l'anno. L'infrastruttura tecnologica del gruppo si basa su piattaforma Power Systems.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here