Mapics assorbe Frontstep

Le due aziende di Erp, già in stretta collaborazione, tanto da presentarsi sul mercato sotto il comune marchio Symix, sono ora anche legalmente un’unica entità.

27 novembre 2002 Dopo aver operato sul mercato Erp sotto il comune marchio Symix, ora Mapics e Frontstep sono diventate un'unica azienda. La prima, infatti, ha deciso di assorbire la seconda per un valore di circa 26 milioni di dollari, che saranno liquidati con uno scambio azionario entro il primo trimestre 2003. La nuova entità si posiziona sulla fascia intermedia del mercato dell'Erp di nuova generazione, con applicazioni che comprendono anche il Crm e la gestione della supply chain. Le rispettive offerte di Mapics e Frontstep appaiono complementari, poiché la prima lavora sopratuttto su piattaforme Ibm, mentre la seconda propone la linea Syteline 7, costruita su Microsoft .Net. Dalle prime dichiarazioni degli interessati, non si prevedono revisioni di offerta. Il parco installato combinato può contare su circa 10mila implementazioni nel mondo, concentrate nell'industria manifatturiera. Anche qui va registrata una certa complementarietà, poiché Mapics si focalizza sulla produzione discreta, in aree come l'automotive, l'elettronica e i trasporti, mentre Frontstep si rivolge all'industria di processo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here