Manovre di Microsoft intorno a BackOffice

Al TechEd di Orlando, Microsoft ha dettagliato una serie di modifiche e aggiornamenti nella propria gamme di prodotti, in particolare per ciò che concerne BackOffice Server 2000 e uno dei suoi componenti principali, ovvero Sql Server 2000. L’int …

Al TechEd di Orlando, Microsoft ha dettagliato una serie di modifiche
e aggiornamenti nella propria gamme di prodotti, in particolare per
ciò che concerne BackOffice Server 2000 e uno dei suoi componenti
principali, ovvero Sql Server 2000. L'intento è di aiutare le aziende
a costruire le infrastrutture Internet di nuova generazione.
La società sta sviluppando un server per fornire funzioni di firewall
e caching agli utenti di Windows 2000. Il prodotto, ancora non
annunciato ufficialmente e chiamato Internet Security and
Acceleration Server (Isa) 2000, sarà presto disponibile in versione
beta per il download, presso il sito ufficiale di Microsoft. Il
prodotto è simile al proxy server attuale di Microsoft, progettato
per essere utilizzato con Windows Nt, il predecessore di Windows
2000. Tuttavia, Internet Security and Acceleration Server 2000
possiede maggiori caratteristiche ed è ottimizzato per essere
utilizzato con il nuovo Windows 2000. La funzionalità Firewall del
nuovo prodotto consentirà ai gestori di rete di proteggere i dati
della propria azienda dagli intrusi esterni gestendo gli accessi e il
traffico. Le funzioni di caching consentiranno invece alle aziende di
memorizzare localmente le pagine Web maggiormente consultate,
aumentando quindi la navigazione Internet e riducendo l'utilizzazione
della rete, con conseguente diminuzione del carico del lavoro che
devono svolgere i server Web.
Al di là del firewall per Windows 2000, è soprattutto su BackOffice
Server che si è concentrata l'attenzione del costruttore. La suite,
che si rivolge alle medie aziende (da 50 dipendenti in su), sarà
disponibile verso fine anno e integrerà Windows 2000 Server, Exchange
2000 Server, Sql Server 2000, Sms 2.0, Isa Server e Host Integration
Server 2000. L'aggiornamento prevede un'opzione di implementazione
multiserver, che consente agli utenti di utilizzare la suite su tre
server fisici differenti con una singola licenza, console di gestione
potenziata e nuove funzionalità di amministrazione remota.
Questo sarà anche, in futuro, l'unico prodotto di Microsoft a recare
sulla confezione il marchio BackOffice. Commerce Server e BizTalk,
attesi anch'essi durante l'anno, non saranno inclusi nella suite,
mentre lo sarà Isa.
Tra le novità annunciate al TechEd, si segnala un kit di sviluppo per
costruire "digital dashboard", che Microsoft stessa definisce come
siti Web personalizzati che gli utenti possono realizzare su misura,
integrando anche pezzi provenienti da altri siti e applicazioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here