Mandrake: fine dell’amministrazione controllata

La società chiude il 2003 con un trimestre in utile e ottiene l’uscita dal regime di amministrazione controllata.

31 marzo 2004 Si avvicina la fine della procedura di amministrazione
controllata per MandrakeSoft. Un tribunale francese ha infatti
approvato il piano presentato dall'azienda per l'uscita dal regime di
amministrazione controllata, piano che prevede il pagamento di 4,1 milioni di
euro ai creditori, in un arco di 9 anni.
La decisione del tribunale è stata
senza dubbio positivamente influenzata dal ritorno all'utile di
MandrakeSoft
nel quarto trimestre del 2003, cosa che rappresenta la
prima uscita da un rosso che dal 1999 si stava cronicizzando.
Nel periodo in
esame, la società, che malgrado l'origine europea ha come mercato d'elezione
quello nordamericano, è riuscita a registrare un utile di 270.000 euro su un
fatturato di 1,42 milioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here