Maggiore interoperabilita con il Web per il futuro Office 9

La nuova suite applicativa di Microsoft (nome in codice Office 9), prevista in versione beta per questa estate e in consegna a partire dalla fine dell’anno, ha offerto nel corso di un’anticipazione fornita pochi giorni fa dalla casa di Redmond interess

La nuova suite applicativa di Microsoft (nome in codice Office 9), prevista
in versione beta per questa estate e in consegna a partire dalla fine
dell'anno, ha offerto nel corso di un'anticipazione fornita pochi giorni fa
dalla casa di Redmond interessanti prospettive sul fronte della
produttività attraverso il Web. Tre le caratteristiche che più da vicino
faciliteranno il compito degli utenti soliti nell'utilizzo della Rete.
Innanzitutto la possibilità di salvare file di documenti Word in formato
Html e la distribuzione degli stessi sul Web senza il rischio di perdere le
specifiche originarie; funzione a cui si aggiunge quella che Microsoft
chiama "document commenting", ovvero l'opportunità di accompagnare il
documento per il Web con un commento debitamente salvato in un particolare
database e non in formato Html. Tre controlli ActiveX separati offriranno,
inoltre, agli utenti migliori capacità di gestione dei documenti Web,
mentre un'interfaccia più "flessibile" velocizzerà i cambiamenti della
toolbar in funzione delle applicazioni e delle funzioni maggiormente
utilizzate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here