Maggiore chiude i contratti su tablet

Il Cio lo fa con la firma grafometrica, fruendo dei servizi cloud di Nuvola Italiana di Telecom.

Il Cio di Maggiore Group, Simone Saponaro, ha varato il progetto eSign per la firma elettronica sui contratti.
Lo ha fatto puntando sulle tecnologie offerte da Nuvola Italiana, il cloud di Telecom.

Il progetto è segnalato da una nota come la prima iniziativa in Europa nel settore del rent a car che adotta una soluzione di firma grafometrica e di paperless processing per la smaterializzazione dei contratti grazie alla sottoscrizione elettronica della lettera di noleggio.

La soluzione realizzata da Telecom utilizza, infatti, la firma grafometrica, ossia la procedura It che permette di rilevare la firma autografa del sottoscrittore utilizzando un tablet, consentendo l’invio automatico alla sede centrale e la contestuale archiviazione del contratto, in formato elettronico, siglato dal cliente direttamente sul dispositivo, con significativi benefici in termini di snellimento dei processi e di risparmio nei consumi cartacei.

Per Maggiore il progetto produrrà un abbattimento dei tempi a favore del cliente nella fase di consegna del veicolo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here