macOS Sierra, tutto quanto c’è da sapere (e da fare)

Dalle 19 di oggi, tutti gli utenti Mac hanno la possibilità di installare gratuitamente il nuovo macOS Sierra, release più recente del sistema operativo per desktop rilasciata da Apple, probabilmente querlla che segna il più significativo avvicinamento alla piattaforma mobile della Mela.
Per capire chi può aggiornare, come farlo ed esplorare alcune delle caratteristiche chiave di questo nuovo rilascio, vi proponiamo tre articoli di approfondimento realizzati dalla redazione di Applicando, ricordando che qualsiasi aggiornamento del sistema operativo richiede un minimo di attenzione e che è dunque consigliabile effettuare per prima cosa, prima cioè di effettuare l'aggiornamento, un backup per lo meno dei dati più importanti e di quelli non memorizzati in cloud.

Il processo di upgrade è semplice e, nel caso di malfunzionamenti, Apple ci permette di ripristinare il sistema operativo, ma a proteggere i dati ci dobbiamo pensare noi

Secondo i requisiti minimi, chi possiede un Mac prodotto prima del 2009 non potrà installare Sierra, ma per sfruttarlo appieno servono Mac più recenti

Il sistema operativo del Mac continua la sua evoluzione. In Sierra i punti chiave sono Siri, l’Optimized Storage e lo sviluppo di iMessage. Ma non solo

 

LASCIA UN COMMENTO