Ma quanto costano gli smartphone in azienda?

Contratti individuali e note spese fanno lievitare a dismisura i costi. Secondo Compass centralizzare i contratti ed eliminare le ridondanze consente risparmi fino al 40%.

Le grandi aziende potrebbero risparmiare milioni di dollari l'anno sulle comunicazioni wireless con una gestione rigorosa di contratti e servizi. L'assunto emerge da una recente nota di Compass.

Negli ultimi anni dispositivi come il Blackberry o i Pda multifunzione in genere sono diventati strumenti di business e hanno occupato una fetta notevole dei budget aziendali.

Ma i dati raccolti da Compass mostrano che una larga parte di questa spesa è sprecata, se non addirittura invisibile.

I dispositivi mobili sono generalmente contrattati a livello individuale e spesso pagati con la nota spese del dipendente. Ne risulta che la visibilità aziendale relativa alle funzionalità del dispositivo, termini del contratto e costo è variabile e la possibilità di sfruttare economie di scala è limitata.

In aggiunta, molte aziende che forniscono smartphone e Pda multifunzione ai dipendenti spesso sostengono anche spese aggiuntive per telefoni cellulari tradizionali.

In pratica le aziende sovvenzionano due volte il servizio di telefonia mobile. Di conseguenza accade che i costi di telefonia mobile per utente sono superiori rispetto a quelli della telefonia fissa.

Le aziende che centralizzano i contratti e la gestione dei dispositivi mobili ed eliminano la ridondanza di device, invece, secondo Compass possono risparmiare dal 25 al 40% delle spese di Tlc.

Una migliore gestione dei dispositivi mobili richiede però un cambiamento nella cultura organizzativa e nell'approccio. Per i device mobili deve accadere ciò che caratterizzò dieci anni fa la gestione dei pc, da cui fu eliminata la componente “personal” a beneficio di una gestione integrata aziendale.

Un piano per la fonia mobile di successo deve anche definire termini e categorie: bisogna cioè capire che cosa è un telefono, se un dispositivo voce mobile o un multifunzione.

Un vantaggio aggiuntivo della razionalizzazione dei servizi mobili è che non impatta negativamente sulle funzionalità. Piuttosto, la gestione centralizzata è la base per aumentare la sicurezza dei dispositivi e per utilizzare applicazioni di business più sofisticate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here