L’unione fa la forza

Le iniziative per portare l’accesso a Internet in wireless si moltiplicano in tutta Italia. I progetti possono essere piccolissimi, per portare in rete un singolo comune (per esempio Fenis, in Val D’Aosta) o molto grandi, come quello realizzato nella p …

Le iniziative per portare l'accesso a Internet in wireless si moltiplicano in tutta Italia. I progetti possono essere piccolissimi, per portare in rete un singolo comune (per esempio Fenis, in Val D'Aosta) o molto grandi, come quello realizzato nella provincia di Cremona, che coinvolge 115 comuni con 50 link punto-punto e 80 celle di accesso punto-multipunto. Un altro esempio fra i tanti è quello della Comunità Montana Valle Sessera, in provincia di Biella, che sta mettendo in rete i diversi comuni e le relative strutture, municipi, scuole, biblioteche, musei.

Un'esperienza interessante è quella di Sic1, società pubblica di Chiaravalle (Ancona) nata alla fine del 2005 con l'obiettivo di risolvere il problema del digital divide e che in poco più di un anno di attività ha raccolto oltre 80 comuni di quattro regioni italiane (Marche, Emilia Romagna, Veneto e Puglia), con un modello di business che non prevede fondi pubblici e fa leva sulla massa critica che nasce dall'aggregazione delle varie organizzazioni. Migliaia di marchigiani di oltre venti comuni della provincia di Ancona e di Pesaro Urbino stanno già navigando grazie a Sic1, mentre per altri trenta comuni, dopo avere effettuato uno studio di fattibilità e sviluppato un Progetto Tecnico, si sta procedendo con la realizzazione delle installazioni di impianti per la copertura wireless del territorio. Fra i diversi progetti c'è anche A9 City, iniziativa originale che, come spiega il responsabile Luca Casadio, «prevede la realizzazione di reti wireless a livello di quartiere per distribuire servizi e informazioni negli appartamenti e negli edifici. Al momento abbiamo siglato accordi con quattro imprese edili e avviato diversi interventi. Il concetto cardine è quello di progettare e realizzare ambienti in grado di interagire con chi ci abita e che siano predisposti per variazioni nel corso del tempo, in base alle mutate necessità e all'evoluzione della tecnologia». Altre iniziative sono descritte in maggior dettaglio nelle pagine seguenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here