Lucent creditore di One.Tel batte cassa

Il vendor statunitense ha messo in vendita la wireless network della telco fallita nel tentativo di recuperare un credito che supera i 950 milioni di dollari australiani

La rete wireless dell'ormai fallita società
telefonica One.Tel è in vendita. Il prezzo è fissato a 650 milioni di dollari
australiani, circa 336 milioni di dollari. Lo ha reso noto Lucent Technologies
che, dopo aver ha assunto il controllo dell'infrastruttura costruita per la
società australiana capitolata lo scorso maggio, ha annunciato l'intenzione di
portare a termine l'operazione entro marzo 2002. L'obiettivo è quello di
recuperare un credito che supera i 950 milioni di dollari australiani. Una
situazione che il vendor statunitense conta di risolvere entro la fine del primo
trimestre del prossimo anno fiscale. Al momento, comunque, non sono ancora stati
resi noti i nomi dei possibili acquirenti anche se una rivista finanziaria
australiana ha riferito potrebbe trattarsi di società il cui business non è
nella terra dei canguri.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here