Lotus sviluppa Knowledge Discovery System

Complementare a K-Station, il prodotto si occupa di gestire link fra persone, documenti e altri contenuti in ambito aziendale

Lotus ha iniziato a sviluppare il proprio Lotus Discovery Server. Il Discovery Server è voluto per scoprire i link tra persone, content, e documenti attraverso un'organizzazione. Il nuovo server di Lotus lavora assieme a Lotus K-station, uno strumento per la costruzione di portali aziendali e di interfacce di comunicazione unificate. Ambedue gli strumenti prendono il nome di Lotus Knowledge Discovery System, dal nome in codice di Raven. Il Discovery Server è stato in beta testing per oltre 18 mesi ed era previsto, in origine, per la metà del 2000, ma la società ha affermato che la compelssità del progetto e qualche set di espansione ne hanno ritardato l'uscita. Sebbene K-station funziona come prodotto stand alone ed è stato reso disponibile in tutto il mondo da dicembre scorso, il Discovery Server è il core del sistema. Con i motori di ricerca come Google, il Discovery Server permette agli utenti di cercare per chiavi e navigare nei topic in modo gerarchico, ma permette anche una parte attiva nella creazione di collegamenti concettuali tra documenti e costruzione di profili di conoscenza degli utenti del sistema. Il Discovery Server è disponibile in circa una dozzina di linguaggi, compreso l'italiano. Il prezzo per utente del Knowledge Discovery System è di 395 dollari, mentre la K-station è disponibile al prezzo di 120 dollari per utente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here