Lotus: piu attenzione agli sviluppatori

Nel corso della conferenza per gli sviluppatori DevCon 99, che si è tenuta a San Francisco la settimana scorsa, Lotus ha annunciato diverse novità rivolte alla comunità di programmatori che lavorano con le piattaforme Notes e Domin …

Nel corso della conferenza per gli sviluppatori DevCon 99, che si è tenuta
a San Francisco la settimana scorsa, Lotus ha annunciato diverse novità
rivolte alla comunità di programmatori che lavorano con le piattaforme
Notes e Domino. La divisione software di Ibm ha migliorato il supporto alla
piattaforma di sviluppo Microsoft tramite l'introduzione del modello Com
(Component Object Model). Le applicazioni Com potranno adesso venire
riconosciute come oggetti Com nei servizi applicativi Domino. La
compatibilità delle applicazioni Com (che includono pacchetti di
riferimento, come per esempio Microsoft Office) è stata possibile tramite
la tecnologia Ole Autometion Technology.
Il secondo annuncio riguarda l'aggiunta di Macromedia Dreamweaver 2.0 e
FrontPage per Windows 98 e Windows 2000 fra gli strumenti di sviluppo di
terze parti supportati dalla piattaforma Domino. Già qualche tempo fa,
Lotus aveva esteso il supporto anche al tool Fusion di NetObjects.
Ancora, Lotus ha annunciato la prossima disponibilità di Domino Workflow
2.0, che incorpora il software di workflow Progressware Onestone che la
società ha acquisito all'inizio dell'anno.
Infine, sempre nel corso di DevCon 99, Lotus e NetObject hanno delineato
l'alleanza strategica nell'ambito della quale il software Lotus FastSite
verrà incluso nella suite NetObjects Authoring Server Connector for
Business Documents.
Con un ulteriore tentativo di far scegliere alle imprese la piattaforma
Domino/Notes, Lotus ha anche comunicato un nuovo percorso di migrazione per
gli utenti di messaggistica. Il programma Super.Move dovrebbe dare una
"mano di vernice" all'attuale programma di messaging SmartMove. Il
programma dovrebbe inoltre includere prodotti di terze parti al fine di
incrementare le caratteristiche di organizzazione della piattaforma e di
facilitare la diffusione di Notes.
La campagna lanciata da Lotus coinvogera' con tutta probabilita' una
societa' chiamata InterNoded, che mettera' a disposizione il suo prodotto
di punta: HyperTrack. Questo software e' in grado di automatizzare le
procedure ripetitive associate alla gestione e all'installazione di Lotus
Notes.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here