Lombardia, incentivi per l’innovazione alle Pmi

La Regione Lombardia eroga tramite Bando incentivi a sostegno dell’innovazione delle micro piccole e medie imprese appartenenti al settore manifatturiero, delle costruzioni e dei servizi alle imprese.

Il sostegno è destinato in particolare a interventi finalizzati all’innovazione di prodotto, di processo e organizzativa. Più in dettaglio, il bando intende accompagnare lo sviluppo della capacità d’innovazione e d’azione delle MPMI, incentivando le attività che favoriscono l’innovazione di prodotto, di processo e organizzativa. Intende inoltre sostenere iniziative che riguardano lo sviluppo di interventi diretti a favorire l’innovazione delle MPMI, accrescendo le conoscenze funzionali all’innovazione di prodotto, di processo e organizzativa anche attraverso lo scambio di competenze con le grandi imprese e gli organismi di ricerca. Il bando vuole anche valorizzare e sostenere le imprese orientate alla creazione e allo sviluppo di nuovi prodotti/servizi o processi interni/esterni diretti a creare un vantaggio competitivo e favorire l’emersione delle attività di innovazione da parte delle micro, piccole e medie imprese che operano nei settori manifatturiero, delle costruzioni e dei servizi alle imprese, attraverso l’introduzione di misure di agevolazione più accessibili e favorevoli alle imprese.

Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese in attività, regolarmente iscritte al registro delle imprese da almeno 1 anno alla data di presentazione della domanda.

L’impresa proponente dovrà presentare una proposta progettuale concreta in grado di rispondere alle esigenze aziendali o alle sfide del mercato con le seguenti caratteristiche: sviluppare nuovi business centrati su nuovi prodotti o servizi con caratteristiche di novità rispetto al mercato e/o incentrati sull’utilizzo di nuove tecnologie. Realizzare attività per mettere a punto nuovi processi produttivi, logistici o distributivi o permettere un notevole miglioramento di quelli esistenti. Sviluppare e migliorare attività finalizzate all’aumento dell’efficienza e della produttività e/o ampliamento della capacità produttiva e al miglioramento delle performance aziendali e sistemi e strumenti di gestione dei processi organizzativi e gestionali interni compreso anche il miglioramento significativo delle modalità relazionali con clienti e/o fornitori.

L’agevolazione prevista dal bando è concessa nella forma di contributo a fondo perduto con un’intensità fino all’80% delle spese ammissibili, nel limite di 50.000 euro.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro il 18 settembre 2015 comprensiva di relativa scheda progetto (Allegato A) dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica tramite il Sistema Informativo Integrato dove sarà resa disponibile la modulistica necessaria per la partecipazione al Bando.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here