Localport dà luce ai servizi locali

Per fornire informazioni ai cittadini dell’area di Ivrea e del Canavese, il portale si è basato sulla piattaforma WebVision di Flextel

Costituita da operatori pubblici e privati del Nord
Ovest (questi ultimi sono rappresentati da Getronics, Olivetti Tecnost e
Telecom Italia Lab), Localport è una società per azioni nata con l'obiettivo
di offrire ai cittadini, alle imprese e alle amministrazioni locali una
vasta gamma di servizi basati su Internet e sulle nuove tecnologie per lo
sviluppo delle comunicazioni e del commercio elettronico in ambito
provinciale. Con www.localport.it, la
comunità economica della zona di Ivrea e del Canavese è in grado di
migliorare i tradizionali modi di comunicare e operare, sfruttando i
vantaggi offerti dalla Rete in termini di facilità di accesso alle
informazioni, di sviluppo delle relazioni e degli scambi, di convenienza
economica, senza perdere di vista il riferimento all'ambiente e ai mercati
locali. Il portale offre, quindi, alle imprese la possibilità di migliorare
i rapporti con i clienti, i fornitori e i partner commerciali. I cittadini
possono accedere più agevolmente ai servizi del proprio Comune e della Asl
di riferimento, fare acquisti nei negozi abituali e operare in banca, avere
notizie in tempo reale su spettacoli, avvenimenti, iniziative culturali e
trasporti, vale a dire sui vari aspetti  che fanno parte della vita
quotidiana.

La tecnologia
Per indirizzare
realmente il mercato, affiancando un efficace canale di comunicazione e
vendita a quelli tradizionali, Localport ha scelto la piattaforma WebVison
di Flextel, che abilita il rilascio di servizi multimediali sul Web grazie
all'integrazione di contenuti audio e video, unitamente a quelli testuali e
grafici, e che consente di passare alle fasi di replica senza discontinuità
significative, anche in presenza di servizi innovativi che potrebbero essere
forniti in un prossimo futuro, quali ad esempio quelli di navigazione
vocale.
Collocato in housing in Telecom Italia Lab, il centro servizi
Localport ospita attualmente tre sistemi WebVision 4012 e un'unità Scsi
Disk Array con funzionalità Raid, installati in due cabinet standard scabili
per poter crescere a fronte dei mutati bisogni. Dal punto di vista
funzionale, sui WebVision 4012 sono implementati il portale, costituito da
due sottosistemi front end con bilanciamento del carico e ridondanza
intrinseca e da un sistema back end database/file server ridondato. I
servizi di e-mail, hosting di pagine personali e motori di ricerca sono
ospitati in tre sottosistemi distinti, mentre quelli di e-commerce 
sono  costituiti da due sottosistemi di front end con bilanciamento del
carico e ridondanza e da uno di back end, anch'esso ridondante.
Non va
dimenticato, poi, il software di management e le capacità di
hot-plug/hot-unplug che permettono di procedere alla sostituzione del
singolo modulo guasto senza dover provvedere a spegnere il sistema. Con
questa infrastruttura, la società che gestisce il portale si propone,
partendo dall'area piemontese, di riprodurre il piano strategico e il
modello di business anche in altre regioni. Localport, in pochi mesi di
vita, ha, infatti, arricchito l'offerta di servizi, fornendo informazioni
quotidiane utili per il cittadino e seguendo con tempestività e dettaglio
gli avvenimenti locali e di rilievo
nazionale. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here