Liquidazione in vista per Benq Mobile

Nessun investitore si è fatto avanti. Aperta la procedura per insolvenza.

Nella giornata di lunedì in Germania è stato aperto un procedimento per
insolvenza a carico di Benq Mobile, la società nata due anni fa
dall'acquisizione da parte di Benq delle attività di Siemens nella telefonia
mobile.

A settembre, Benq aveva annunciato
l'insostenibilità dell'operazione a causa delle perdite eccessive, ma fino a
pochi giorni fa si era cercato di evitare la messa in liquidazione dell'azienda,
cercando nuovi finanziatori.


Finanziatori che, evidentemente, non si sono presentati dando dunque luogo all'apertura del procedimento, che prevede ora tre ulteriori mesi di tempo, prima della messa in liquidazione definitiva.
E se all'estrema misura si
dovesse arrivare, sarebbero in 3.000 a perdere il posto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here