Linux desktop: il limite è l’email

Un’indagine condotta da Open Source Development Labs sottolinea come la mancanza di una robusta applicazione di posta elettronica sia il primo limite per la diffusione di Linux in ambiente desktop.

Sono stati presentati in questi giorni i risultati dell'indagine dal
titolo Desktop Linux Client Survey 2005, condotta nel mese di
ottobre da Open Source Development Labs e, più nello specifico,
dal gruppo di lavoro che segue da vicino lo sviluppo di Linux per ambiente
desktop.

Dall'analisi emerge che per gli interpellati uno dei freni più potenti alla diffusione di Lunix Desktop è la mancanza di una applicazione di posta elettronica qualitativamente importante.
In altre parole, l'email viene vista dalla maggior parte degli interpellati come l'applicazione più critica di un ambiente desktop. Per questo motivo c'è una forte sollecitazione agli sviluppatori perché si impegnino a rendere disponibile anche per il mondo Linux una soluzione qualitativamente all'altezza delle aspettative e delle necessità.

Supporto alle diverse periferiche e formazione sono gli
altri due ostacoli identificati dagli utenti come limiti all'adozione di Linux
sul desktop, mentre c'è un riconoscimento generale rispetto alla nuova
accettazione che l'ambiente comincia a riscuotere anche all'interno delle
aziende.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here