L’instant messaging guadagna con il cellulare

Server applicativi che gestiscano il mercato della presenza aumentano l’Arpu senza problemi

2 marzo 2004 L'Instant Messaging è una realtà in
grande crescita. Nato sui desktop, ha il problema di non poter generare
fatturato
, quindi di non fruire di investimenti.
Sui telefonini,
invece, esiste un preciso modello commerciale che abilita il meccanismo
vincente.
Oz Mobile Im Gateway, in breve
Ozimg, fornisce l'Instant Messaging sui telefonini in maniera
semplice e ricca di funzioni. Classicamente il client IM è memorizzato nel
terminale, quindi fisso. Questa soluzione, benché disponibile su Ozimg, è
affiancata da quella proposta in Oma (Open Mobile Alliance),
che consente la scelta del client e della piattaforma, in un ventaglio che
comprende J2ME, Symbian, Brew, PocketPC e PalmOS, oltre a quelle di terze parti
tra le quali la stessa OZ. Inoltre l'utente può scegliere il suo IM provider
preferito.
Il sistema funziona sia con carte
prepagate

che con la normale fatturazione, fornendo una ricca serie di statistiche sull'impiego del servizio. Oltre al gateway per i provider, OZ offre un Presence Server (IMPS), che gestisce liste di contatto, gruppi e contenuti oltre alla registrazione degli utenti attivi in tempo reale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here