L’innovazione premiata a Bologna

L’inaugurazione di Smau Business Bologna si chiude con l’assegnazione di riconoscimenti a 9 aziende: sei premi Innovazione e tre riconoscimenti ad altrettante start up. Protagonisti i business partner di Ibm e Oracle.

Come è consuetudine, nelle giornate di Smau Business, la cerimonia di apertura della manifestazione porta con sé anche la consegna del Premio Innovazione, con il quale si riconosce l'impegno di alcune aziende presenti sul territorio, che hanno varato progetti legati alle nuove tecnologie, con benefici misurabili per il loro business.
Così è accaduto anche nella giornata di ieri, nel corso dell'inaugurazione della terza edizione di Smau Business Bologna, che quest'anno si svolge in contemporanea con Research2Business, Salone della Ricerca Industriale.

Sei le aziende premiate, alle quali si sono poi aggiunte anche tre start up presenti sul territorio emiliano romagnolo, premiate per la loro capacità di innovazione: Rsens, OL3 Solutions e ReMembrane. Alle tre start up è stato consegnato il premio Made in E.R. Premio il Resto del Carlino per l'Innovazione, consistente in un pacchetto di partecipazione al prossimo Smau Milano 2011, che si svolgerà dal 19 al 21 ottobre prossimi, del valore di 6.000 euro.

Per quanto riguarda invece il Premio Innovazione, il riconoscimento è andato a Valmex, che si occupa di produzione di scambiatori di calore, per aver implementato un nuovo Erp internazionale sviluppato con Infor di forte rilevanza sia a livello strategico, sia per l'impatto sull'organizzazione; a Corradini, che si occupa di vendita di materiale idrotermosanitario, che ha migliorato il controllo delle sue performance commerciali, logistiche e economico-finanziarie, grazie all'estensione della copertura funzionale del proprio sistema gestionale, sviluppato con Aive; allo zuccherificio Eridania, per il nuovo sistema di Business Intelligence implementato con Sedoc, business partner Ibm; al Gruppo Essepienne, attivo nel settore sanitario, per la piattaforma di gestione documentale attraverso la quale ha migliorato l'efficienza dei processi di back office e il livello di servizio per i pazienti; a Prima Industries, attiva nel settore della componentistica per veicoli industriali, per l'attività di consolidamento della infrastruttura It, realizzata insieme a Gruppo Filippetti, busines partner Oracle; a Lamborghini, specializzata in vetture sportive di lusso, per aver adottato una nuova infrastruttura di rete in collaborazione con Fastweb.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here