LinkedIn apre in Italia

Operativa la filiale nazionale del social network professionale. La guida a Marcello Albergoni. In Italia 2 milioni di professionisti già iscritti al servizio.

C'è una filiale italiana anche per LinkedIn.
Inizia oggi ufficialmente l'attività, sotto la guida di Marcello Albergoni, chiamato a rivestire il ruolo di Managing Director.
Dieci persone, un ufficio a Milano, per promuovere con maggiore efficacia il social network professionale che, nelle parole di Ariel Eckstein, responsabile delle attività nell'area Emea, "in Italia ha uno dei tassi di crescita più significativi".

Se nel mondo LinkedIn conta ormai 135 milioni di utenti, in Italia gli iscritti al social network sono ormai 2 milioni, in crescita del 107 per cento anno su anno, con prevalenza di professionisti dei settori It, Telecomunicazioni e Bancario.

In Italia la società implementerà lo stesso modello di business adottato a livello globale, basato su tre linee di revenue.
"In primo luogo ci sono le cosiddette Hiring Solutions - spiega Eckstein - che rappresentano circa il 30 per cento del nostro fatturato. Sono le soluzioni per aiutare le imprese a cercare, trovare e assumere talenti. La seconda linea di business è rappresentato dalle Marketing Solutions, vale a dire le attività di advertising che le aziende svolgono sul social network, con comunicazioni mirate per target professionali. Infine la terza linea di business è rappresentata dalle Premium Subscription, che valgono circa il 20 per cento del fatturato globale".
LinkedIn, che nel terzo trimestre di quest'anno ha registrato un fatturato di 139 milioni di dollari, in crescita del 126 per cento rispetto all'anno precedente, non rende nota la percentuale di utenti che sottoscrivono il contratto Premium, ma spiega che dà diritto a una serie di servizi mirati, soprattutto per chi cerca lavoro.
La struttura italiana, che va ad aggiungersi al centro di supporto europeo nel quale già opera personale in grado di offrire assistenza in lingua, avrà in questa prima fase di lancio una funzione prettamente commerciale. Oltre al managing director, infatti, l'area già implementata è quella delle vendite.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here