L’inizio della fine per il freeware

Grande tema conduttore del LinuxWorld di New York è stato l’utilizzo dell’ambiente operativo, nato come freeware, nel mondo enterprise. Oltre agli annunci riportati in questa pagina, abbiamo osservato altre evoluzioni, come il progetto di gruppo Eclips

Grande tema conduttore del LinuxWorld di New
York è stato l'utilizzo
dell'ambiente operativo, nato come freeware, nel
mondo enterprise.
Oltre agli annunci riportati in questa pagina, abbiamo
osservato
altre evoluzioni, come il progetto di gruppo Eclipse.org di
portare
lo sviluppo C/C++ sotto Linux o il prossimo arrivo di una versione

dell'Os ottimizzata per i grandi server usati nelle Tlc. Protagonisti

della manifestazione sono stati i big dell'informatica
"tradizionale",
pronti a cavalcare l'onda di un nuovo fenomeno
commerciale e anche i
principali specialisti, come Red Hat o Caldera,
si sono allineati. E la
favola della comunità aperta e della gratuità
di tutto quanto sarebbe
ruotato intorno a Linux? Rimarrà una favola,
appunto, senza neanche il lieto
fine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here