Il linguaggio naturale di Google cloud search entra in azienda

La ricerca in linguaggio naturale di Google approda anche allo strumento di ricerca cloud per i clienti di G-Suite, le applicazioni di produttività ospitate sulla nuvola.

La nuova funzionalità di Google cloud search consente di utilizzare comandi intuitivi e naturali per cercare documenti, file e altri contenuti nei dati aziendali.

Gli utenti possono digitare semplici domande come "Documenti condivisi da Anna" o "quali documenti necessitano della mia attenzione" e appare una lista di risposte come succede per la normale ricerca.

Introdotta nel febbraio di quest'anno, la ricerca in cloud è fondamentalmente una versione ridotta di Google Search realizzata specificamente per l'utilizzo all'interno delle imprese.

Lo strumento è stato progettato per aiutare i lavoratori a trovare facilmente contenuti aziendali che potrebbero essere sparsi per posta elettronica, database, documenti, fogli di calcolo, moduli, diapositive, foto e siti web interni.
La necessità di tali funzionalità di ricerca interna è aumentata negli ultimi anni con i dati aziendali diffusi in ambienti locali, cloud e ibridi. I lavoratori spendono infatti fino al 20% della settimana lavorativa alla ricerca e consolidamento delle informazioni necessarie per il loro lavoro.

Cloud search anche per le directory aziendali

Google ha descritto la nuova funzionalità come l'utilizzo di tecniche di apprendimento automatico per migliorare le proprie capacità di ricerca e anche per fornire esperienze di ricerca più personalizzate per gli utenti. Ad esempio, Cloud Search può aiutare gli utenti utilizzando informazioni provenienti da calendario e altre applicazioni per suggerire file che potrebbero richiedere un'attenzione immediata o fornire informazioni necessarie per una riunione imminente.
Cloud search può anche aiutare gli utenti a cercare la propria directory aziendale per individuare determinate persone, ottenere i dettagli di contatto e vedere se altri potrebbero partecipare agli stessi eventi o condividere gli stessi file.

Secondo un’indagine di Gartner circa il 30% di tutte le query di ricerca per i dati aziendali inizia con un "chi" "cosa", "quando" o "come". La capacità Nlp (tecnologia di elaborazione delle lingue naturali ) rende più facile per gli utenti aziendali effettuare ricerche in questo modo.

Secondo Forrester Research i vecchi motori di ricerca basati sulle parole chiave del passato sono obsoleti. La ricerca cognitiva è la nuova generazione di ricerca aziendale che utilizza l'intelligenza artificiale per restituire risultati più rilevanti per l'utente o incorporati in un'applicazione che rilascia la query di ricerca.

Forrester definisce i prodotti di ricerca aziendale cognitiva come quelli che integrano le capacità di elaborazione della macchina e le capacità di elaborazione della lingua naturale per ingerire, comprendere, organizzare e interrogare contenuti digitali da più origini dati.

Google Cloud Search è attualmente disponibile a livello globale per le aziende che utilizzano le edizioni G Suite Enterprise e G Suite Business.

Google ha dichiarato che aggiungerà ulteriori funzionalità a Cloud Search nei prossimi mesi. Questo include l'integrazione con applicazioni di terze parti in modo che gli utenti aziendali potranno cercare e trovare informazioni all'interno di G Suite e in altri ambienti applicativi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here