License Manager di Ibm Tivoli fa fruttare meglio il capitale in software

La soluzione aiuta l’utilizzatore a tenere sotto costante monitoraggio il numero e la scadenza delle licenza software e a gestirne tutte le complessità.

27 novembre 2002 Ibm ha annunciato in settimana il nuovo Ibm Tivoli License Manager, versione pacchettizzata di uno dei più apprezzati servizi inclusi nel portafoglio degli Ibm Global Services (Igs). La soluzione aiuta l'utilizzatore a tenere sotto costante monitoraggio il numero e la scadenza delle licenza software e a gestirne tutte le complessità. Costruito su Ibm WebSphere, License Manager è un'applicazione accessibile tramite browser e rappresenta un servizio a se stante rispetto alla piattaforma gestionale Tivoli, con un proprio set di agenti, funzionalità automatiche e di auto-riparazione. Lo strumento va a integrarsi con il Tivoli Enterprise Data Warehouse ed è progettato per fare in modo che il software applicativo utilizzato da una azienda venga pagato e rinnovato secondo le dovute scadenze.

Il prodotto copre sia le piattaforme Windows sia l'ambiente Unix e offre funzioni di scansione anche per il software di livello più basso nell'ambito di un determinato ambiente operativo. Dotato anche di proprie funzioni per l'implementazione di policy utente, il prodotto Tivoli dispone dei necessari misuratori per consentire l'accesso alle risorse software sulla base di specifici diritti e limiti di impiego. David Ertl, responsabile marketing dell'azienda texana del gruppo Ibm ha riferito che Big Blue sta già pensando di estendere il range operativo di License Manager per consentire lo stesso tipo di metriche anche con le applicazioni eseguite su piattaforme Ibm zSeries e iSeries. Tutte queste funzionalità, spiega ancora il manager di Tivoli, servono soprattutto per gestire meglio gli accordi e i negoziati di Sla con i fornitori del software, evitando che un'azienda si trovi a pagare somme superiori a quelle effettivamente necessarie.

Il license managing sta diventando molto importante in questo clima economico perché tutti i budget di It si contraggono e dalla gestione delle licenze si possono ottenere significativi risparmi. Conoscendo le applicazioni che vengono sottoutilizzate i loro costi si possono ridurre. Quanto ai costi di Ibm Tivoli License Manager, il prezzo è di 15 dollari per client e 15 per processore per i server. Secondo Ertl il tempo medio per una installazione completa si aggira tra le sei e le otto settimane.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here