Lg rinnova l’offerta mainstream

In attesa degli annunci d’autunno in chiave Windows Phone e delle future proposte sul fronte Pad ed eReader, la società lancia due nuovi dispositivi ai quali affida il compito di bissare il successo del Cookie.

Anche se è vero che l'attenzione e il focus del mercato è tutta su quanto sta accadendo sul mercato degli smartphone, c'è un mercato che ancora ha parecchio da dire, soprattutto in termini di innovazione e design e che ancora pesa per oltre l'80% delle vendite di terminali mobili.

Stiamo parlando dei cellulari mainstream, non necessariamente entry level, per i quali il 2009 si è giocato tutto all'insegna di due elementi chiave: touch screen e tastiera Qwerty.
E che nel nostro Paese, dati Gfk alla mano, valgono ancora 18 milioni di unità, pari all'83,4% del mercato, contro i 4 milioni di smartphone, il cui peso specifico in questo caso ha raggiunto il 16,6%.

Tra i player che più hanno giocato la carta mainstream negli ultimi dodici mesi c'è senza dubbio LG, che è riuscita, come dichiara Michelangelo Tursi, responsabile del Mobile Communications Group della società, "a crescere del 6,2% in volumi e del 6,1% in valore".
Questo grazie a un'offerta Touch e Qwerty ben articolata.
"I cellulari con tastiera Qwerty - spiega Tursi - sono passati dall'essere strumenti prevalentemente business o professionali, a dispositivi per un pubblico giovane, molto attento ai alle applicazioni di messaggisticia. Parimenti, gli schermi touch riescono a coinvolgere giovani e adulti in nuove esperienze di utilizzo. In entrambi questi segmenti, abbiamo messo a punto un portafoglio di offerta che soddisfa diverse esigenze e disponibilità di spesa. E non è certo un caso che lo scorso anno abbiamo consegnato oltre 600.000 terminali con tastiera estesa e che del touch phone Cookie ne siano stati venduti un milione di pezzi".

Ora LG rinnova l'offerta, con due nuovi dispositivi, il primo dei quali già disponibile e il seondo in arrivo per fine mese.

Il primo, Cookie Fresh è un social phone con schermo touch da 3", fotocamera da 2 Mpx, lettore Mp3, Radio e servizi FaceBook e Twitter integrati.
La personalizzazione è l'elemento chiave di questo dispositivo, che viene proposto a 129 euro. In una prima fase il nuovo Cookie Fresh viene proposto in esclusiva con Vodafone, che vi ha abbinato un piano tariffario promozionale: per quattro mesi l'acquirente dispone di 100 minuti di telefonate gratuite verso tutti i numeri e di chiamate illimitate verso un numero Vodafone a sua scelta. Per quanto riguarda il piano dati, la scleta deve esere fatta nel bouquet tariffario di Vodafone.

Il secondo telefono, di classe superiore, è il nuovo Surf, con fotocamera di 5 Mpx, 4 Gb di memoria, connettività Hsdpa. In questo caso il prezzo è stato fissato a 199 euro.

"In arrivo - racconta ancora Tursi - vi sono anche nuovi smartphone. Si parte con Android, già nei prossimi mesi, mentre in autunno dovremmo essere i primi con una offerta Windows Phone. Non mancheranno poi altre proposte sia in ottica ipad-like, sia in ottica eReader. In questo caso la nostra strategia sarà recuperare il ritardo relativo con il quale presenteremo la nostra offerta sul mercato con qualche innovazione dal punto di vista funzionale".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here