L’Europa vuole un accesso a Internet piu veloce

I maggior produttori di networking del mondo hanno iniziato una collaborazione nell’ambito di un progetto promosso dall’Unione Europea con lo scopo di consentire un accesso a Internet più rapido utilizzando le tecnologie di rete esistenti. Nec, …

I maggior produttori di networking del mondo hanno iniziato una
collaborazione nell'ambito di un progetto promosso dall'Unione Europea con
lo scopo di consentire un accesso a Internet più rapido utilizzando le
tecnologie di rete esistenti.
Nec, Cisco e Alcatel daranno il via nel mese di marzo a una fase di lavoro
in materia di Internet e Atm, con un programma biennale chiamato
Experiments and Enhancements for Convergence and Integration (IthACI), che
si prefigge di sfruttare il protocollo di trasferimento asincrono per
accedere alla Rete. Uno degli scopi del progetto consiste nel dare più voc
e
in capitolo all'Europa in materia di standardizzazioni internazionali, che
sono attualmente dominate dagli Stati Uniti sotto "l'ombrello" della
Internet Engineering Task Force. Quanto alle aziende coinvolte
nell'iniziativa, si tratta di un'importante opportunità per amplificare la
propria influenza in questo importante mercato.
Atm viene già ampiamente utilizzato in Europa nell'ambito dell'accesso ad
alta velocità alle reti di telecomunicazioni geografiche, ma il suo
sfruttamento per l'accesso a Internet risale a soli due anni fa, in
concomitanza con il boom della Rete, ed è ancora molto limitato rispetto
alle potenzialità tecnologiche di questo protocollo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here