Lenovo lancia il “suo” programma per i partner Emea

Le terze parti distinte in due categorie che il vendor supporta facendo leva su rebate, iniziative co-marketing e lead

Lenovo inaugura il proprio partner program.
Ciò non vuol dire che fino a oggi il vendor cinese fosse sprovvisto di un supporto gestito ai propri partner, ma che finalmente ora dispone di un programma tutto suo, svincolato anche dagli ultimi echi riconducibili a Big Bue.
"Due anni fa, con l'acquisizione dell'area pc da Ibm, abbiamo, di fatto, ereditato anche il canale e le varie attività di supporto erano inizialmente orientate sul modello di business precedente - dichiara Vincent Fauquenot, vice president transactional business unit di Lenovo per l'Emea -. Oggi è arrivata l'ora di implementare un nuovo programma, più orientato sul mercato Smb, e più in linea con le nostre strategie, che dia, nel contempo, una maggiore visibilità al canale che lavora con noi".
Nasce così il Lenovo Partner Network, indirizzato al canale Emea, tanto pratico di aziende Smb, con il quale il vendor distingue due categorie di terze parti.
Member è il livello base, di facile accesso, dove il supporto viene erogato attraverso Internet, e fornisce incentivi e training via podcast, con la possibilità di controllare lo stato dei singoli skill dei dealer. Ma è soprattutto sul livello successivo, quello Premier, che il vendor ha intensificato i propri sforzi.
"Vogliamo che questi partner aumentino la collaborazione - conclude Fauquenot -, fissando un business plan annuale congiunto con noi, impegnandosi a crescere nelle vendite almeno del 20% ogni anno. A questi daremo tutto il nostro supporto in termini di training, maggiori rebate, fondi co-marketing e attività di demand generation".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here