Le mosse mobile di Dell

Mentre si prepara a lanciare il suo duo, la società annuncia la sostituzione dei BlackBerry aziendali con i propri smartphone. Sperando di convincere altre aziende a fare altrettanto.

Dell sta mandando chiari messaggi al mercato circa il suo commitment sul fornte della mobilità estrema, che guarda oltre il notebook.

Così da un lato lancia la sfida all'iPad, confermando il prossimo rilascio dell'Inspiron Duo, annunciato a settembre nel corso della Intel Developers Conference, che coniuga in un unico dispositivo un netbook con cuore Windows 7 e un tablet con lo stesso sistema operativo. Un convertibile, con schermo da 10 pollici e processore Atom dual core, che Dell ha subito contrapposto all'iPad di Apple sottolinenandone le caratteristiche di produttività.

Dall'altro lato, però, il guanto di sfida lo lancia a BlackBerry. Ed è una sfida tutta interna.
La società ha infatti annunciato un piano di sostituzione degli smartphone in dotazione ai suoi dipendenti.
Ai 25.000 dipendenti che attualmente sono dotati di Blackberry verranno infatti dati in cambio i nuovi smartphone Venue Pro, compresi piani voce e dati, con un risparmio dichiarato del 25% sui costi delle comunicaizoni mobili. Risparmio ottenuto soprattutto eliminando i server BlackBerry attualmente in uso.

Anche gli altri dipendenti dell'azienda riceveranno un Venue Pro, ma solo con piano voce.
In questa prima fase la società distribuirà solo dispositivi con Windows Phone, ma non esclude l'introduzione nel sistema aziendale anche dei dispositivi con cuore Android.

Con questa scelta, annunciata e dettagliata anche nei suoi economics, Dell di fatto è testimonial di se stessa e spera di convincere altre aziende allo stesso passo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here