Le icone dell’area di notifica non vengono visualizzate correttamente

Ho un portatile Asus con Windows XP Professional preinstallato. Da qualche tempo le icone nella barra delle applicazioni area di notifica appaiono e scompaiono a loro piacimento; in particolare ho ripetuti problemi con le icone del modem e della rimozi

Ho un portatile Asus con Windows XP Professional preinstallato. Da qualche tempo le icone nella barra delle applicazioni area di notifica appaiono e scompaiono a loro piacimento; in particolare ho ripetuti problemi con le icone del modem e della rimozione sicura dell’hardware. Quest’ultima provoca problemi perché mi costringe a volte a staccare un collegamento USB senza preventivo assenso del sistema. La comparsa o meno di queste icone si verifica al caricamento del sistema operativo. A nulla è servito impostarle nel pannello di controllo con la voce “Mostra sempre”.

Le icone della barra di stato sono gestite da un lato da Explorer.exe, che è il “proprietario” della barra stessa; dall’altro, dallo specifico programma interessato a visualizzare una propria icona in quell’area.

La visibilità, o invisibilità, di un’icona è quindi una conseguenza dei comportamenti combinati di questi due attori. Entrambi potrebbero contenere dei bug, e in tal caso l’icona potrebbe non comportarsi come previsto.

Inoltre, due o più programmi fra quelli le cui icone sono ospitate dalla barra di stato potrebbero interferire fra loro, causando malfunzionamenti come quelli osservati, e infine la presenza di virus, spyware e malware potrebbe complicare la situazione, aggravando i problemi.

Poiché dunque gli attori in gioco sono Explorer (un componente fondamentale di Windows), gli applicativi e i malware, i suggerimenti sono quindi essenzialmente tre:

  • Agire sui problemi di Explorer, aggiornando Windows (ed eventualmente lo stesso Explorer.exe in modo specifico) all’ultimo Service Pack disponibile e applicare tutte le patch di sicurezza disponibili.
  • Aggiornare ove possibile tutti gli applicativi che visualizzano icone nella barra di stato (e non solo quelli la cui icona mostra comportamenti anomali).
  • Eliminare radicalmente dal sistema tutti i virus, spyware, malware e adware effettuando una serie di scansioni complete fino a totale sparizione di qualunque segnalazione di “presenze sgradite”, e installare poi del software di protezione da attacchi da rete.

Il ripristino del pannello di controllo senza reinstallazione totale di Windows si può tentare, con esito incerto e variabile a seconda dei casi e del livello di “infezione” o addirittura di “devastazione” subito dal sistema operativo, tornando a un Punto di Ripristino salvato in passato. 

Vanno usate con cautela le utility di “riparazione automatica” di Windows che purtroppo, in molti casi, si trovano ad agire in contesti per i quali non erano state progettate e finiscono per apportare danni maggiori di quelli che si propongono di sistemare.

Non c’è dubbio che quando complessivamente il sistema comincia a mostrare malfunzionamenti così diffusi e così evidenti da non apparire recuperabili in tempi ragionevoli con pochi interventi mirati (sempre che tali interventi mirati esistano e siano possibili), la reinstallazione di Windows (e successivamente dei programmi e delle impostazioni) è la soluzione d’elezione, che garantisce un risultato in tempi magari lunghi ma certi.

Un modo per evitare di doverla effettuare altre volte, dopo la prossima, è quello di catturare un’immagine del disco di sistema subito dopo aver raggiunto una situazione stabile e soddisfacente: ripristinare il sistema a questo stato, così, in futuro sarà semplicissimo e richiederà solo pochi minuti, senza alcuna estenuante azione manuale di download/installazione/aggiornamento/configurazione.

Infine, un modo per costruirsi una icona Rimozione sicura dell’hardware che non sparisca, a differenza di quella saltuariamente presente sulla barra di stato, è il seguente. Fare clic con il tasto destro del mouse su un punto libero del desktop e selezionare Nuovo/Collegamento. Appare una finestra di dialogo con un campo da compilare. Immettere la seguente stringa: RunDll32.exe shell32.dll,Control_RunDLL hotplug.dll. Selezionare Next. Immettere il titolo Rimozione sicura dell’hardware. Selezionare Fine.

A questo punto, con un doppio clic sull’icona appena creata sul desktop sarà possibile accedere in qualsiasi momento alla finestra di Rimozione sicura dell’hardware anche se la relativa icona è scomparsa dalla barra di stato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here