Layer 3 switching per il workgroup di Intel

Il networking e uno dei tasselli strategici per l’ascesa di Intel verso il mondo enterprise. I nuovi switch confermano una strategia molto aggressiva.

La divisione networking di Intel conferma la propria strategia aggressiva
con il rilascio di una nuova serie di prodotti per il workgroup,
caratterizzati dal supporto delle tecnologie di commutazione di livello 3.
Si tratta dei dispositivi di cui avevamo già anticipato la sostanza (si
consulti l'archivio di "Linea Edp On Line").
Le novità più importanti sono rappresentate dagli switch Express 550T e
550F, rispettivamente per connessioni in rame e in fibra ottica, che
aggiungono capacità di routing allo stack inaugurato lo scorso anno con
l'uscita dell'Express 510T. Ognuno di essi include 8 porte 10/100
autosensing e può ospitare moduli di espansione o da una porta Gigabit
Ethernet o da 10/100 Mbps in rame o fibra. Tali switch potranno essere
impilati fino a un massimo di sette, grazie a un apposito Matrix Module,
che sarà disponibile a maggio.
La società statunitense, inoltre, ha arricchito la propria offerta di
prodotti per le reti con Express 8100, un router Isdn che comprende
funzionalità di encryption e tunneling, ed Express 130T, un hub standalone
da otto porte 10/100 Mbps. Questi prodotti saranno anche i primi a essere
rilasciati tra la fine di questo e del prossimo mese. Per entrambi il
prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 700 dollari. A 200 dollari sarà invec
e
offerto un software opzionale di upgrade per il supporto Vpn.
Secondo quanto preannunciato da Intel, infine, a breve dovrebbe essere
reso disponibile uno switch, sempre della serie Express 500, fornito di 8
porte tutte GigaEthernet 1000BaseSx.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here