Lavoro ICT: Boole Server cerca programmatori e sistemisti

Boole Server, provider italiano di soluzioni di data centric protection dedicato a grandi aziende e PMI, ha aperto le selezioni per la ricerca di sei programmatori e sistemisti per propria la sede di Milano.

In particolare, l’azienda specializzata nello sviluppo di sistemi di sicurezza informatica è alla ricerca di 1 programmatore mobile per lo sviluppo di applicazioni “mobile native” su piattaforma iOS/Android per smartphone e tablet.

La risorsa, risponderà direttamente al direttore tecnico della divisione e gestirà lo sviluppo di un progetto internazionale.

Inoltre, 3 sono le posizioni per software developer con esperienza nello sviluppo di applicazioni Desktop e Web.

I programmatori saranno inseriti nei team impegnati dedicati ai prodotti proprietari e nella progettazione e implementazione di nuove funzionalità in essi integrabili.

È necessaria una conoscenza avanzata di C# e .NET mentre costituiscono titolo preferenziale la conoscenza di: VSTO, MySql, Windows Communication Foundation, Crypto Api - REST Api.

Infine, si ricercano 2 sistemisti Windows in grado di coprire autonomamente installazione e configurazione di sistemi operativi Windows e virtualizzazione Vmware, configurazione software application service Microsoft (IIS, MSSQL, AD), installazione e configurazione di reti Windows complesse, analisi traffico di rete, configurazione e gestione DB MySQL e supporto sistemistico remoto verso terzi.

Tutti i candidati dovranno conoscere i principali sistemi operativi e sistemi di virtualizzazione (Windows Server, Linux, VMWare), avere competenze sull’architettura di rete IP e sulla funzione svolta da Router e Firewall.

È importante avere esperienze nella configurazione di software applicativo di collaboration (come Exchange 2010-2013), conoscenza dei sistemi di autenticazione e tecnologie di certificazione (ADFS, SSO e SSL).

Costituiranno requisiti preferenziali le certificazioni VMWare e/o Windows Server e conoscenza Linux.

Ci si può candidare cliccando qui e indicando la posizione di riferimento.​

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here