Lavorate con sostanze chimiche? Verificate online se sono pericolose

La Ue ha stilato il primo elenco di tutte le sostanze usate all’interno della Comunità europea, fornendo una classificazione che permette di individuare chiaramente quelle potenzialmente pericolose per la salute e all’ambiente.

Con la pubblicazione del primo inventario
Ue delle classificazioni e delle etichettature è stato compiuto un importante
passo avanti verso un utilizzo più sicuro delle sostanze chimiche
pericolose.

L'inventario, pubblicato dall'Agenzia europea per
le sostanze chimiche (Echa), fornisce la classificazione di tutte le
sostanze chimiche impiegate nell'Ue e consente di individuare quelle
potenzialmente pericolose e che possono recare danni alla salute e all'ambiente
e si accede
cliccando qui
.

L'obiettivo è consentire alle industrie, in
particolare alle piccole imprese, di accedere facilmente alle informazioni
sulla pericolosità di una data sostanza; in tal modo risulta più agevole
classificare ed etichettare correttamente le sostanze e le miscele e, ove
possibile, sostituire sostanze pericolose con alternative meno dannose.

L'inventario raccoglie informazioni su oltre 100.000
sostanze basandosi su più di 3 milioni di notifiche effettuate dai fabbricanti
e dagli importatori nel quadro del regolamento relativo alla classificazione e
all'etichettatura (Clp) e sulle registrazioni a norma del regolamento Reach.

La classificazione, che è essenziale per un
utilizzo sicuro delle sostanze chimiche, in quanto precisa se una sostanza
chimica è pericolosa e può essere dannosa per la salute o l'ambiente, determina
anche quale debba essere il contenuto delle etichette dei prodotti impiegati
dai lavoratori e dai consumatori.

L'inventario dovrebbe anche contribuire a
promuovere una classificazione uniforme delle sostanze pericolose in Europa e
nel mondo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here