L’amministrazione di Trussardi fa i conti con Galileo

Il “levriero” corre con il gestionale di Sanmarco Informatica

È galileiana la visione Erp di Trussardi. A fornirgliela è stata
la Sanmarco Informatica, che già dal 1999 ha proposto a questa casa di
moda la soluzione Galileo. Prima di questa scelta, i gestionali utilizzati da
Trussardi in area contabilità erano stati acquistati da altri vendor,
mentre il software che si occupava della produzione e degli aspetti commerciali
aveva vissuto uno sviluppo interno.
«Quando abbiamo iniziato la collaborazione - ha messo in luce
Manuele Zulian, product manager Galileo Moda di Sanmarco Informatica -, il
Gruppo Trussardi utilizzava As/400, la medesima piattaforma su cui si basa anche
Galileo, ma aveva adottato gestionali diversi per le varie aree di competenza.
Vi era anche una certa disomogeneità fra le varie aziende del gruppo,
con conseguenti problematiche di integrazione e scambio dei dati»
.
In particolare, i settori che hanno tratto maggiori benefici dall'introduzione
del software sono stati quello della contabilità generale e analitica,
la tesoreria, i flussi bancari, la gestione agenti, il magazzino, la parte produttiva
e commerciale. «L'applicazione è stata realizzata in tempi
brevi
- ha proseguito il manager - anche grazie all'elevato numero
di personale tecnico interno dedicato al progetto e a quello messoci a disposizione
dal fornitore, che ci ha sempre seguito direttamente, sia nella fase di analisi
e di start up, sia ora»
. Le varie difficoltà incontrate da
Trussardi lungo la strada, il più delle volte erano legate al modo di
lavorare proprio degli applicativi precedenti «e questa situazione
- ha evidenziato Fabio Cancian, direttore dei sistemi informativi della maison
- ci ha portati a chiedere a Sanmarco Informatica di modificare in parte
i programmi e di effettuare corsi di formazione degli utenti, mirati per area
di attività»
. Attualmente, il 90% delle aziende del Gruppo
utilizza Galileo. Il software è installato sempre su un As/400 al quale
sono collegate le sedi di Milano e Bergamo, grazie a una linea dedicata.
Dopo aver coperto tutte le aree aziendali che richiedevano un intervento, Trussardi
sta operando una fase di consolidamento di quanto già adottato. Gli ultimi
sviluppi hanno interessato l'integrazione di un management intelligence
toolkit, basato su un modello di Galileo per l'analisi e il controllo
delle informazioni di gruppo, e di un modulo per la gestione degli agenti e
degli show room su piattaforma Web. A breve è prevista, infine, l'installazione
della versione visuale di Galileo scritta in Visual Age.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome