La virtualizzazione va allineata all’azienda

Per Ecs la locazione operativa è il servizio ideale per uscire dalla crisi.

Abbiamo chiesto a Nicola Barbi, Executive Director and Business Development di Ecs International Italia di esprimersi sul modo in cui le imprese italiane si dovrebbero orientare alla ripresa delle attività.

Su quale investimento tecnologico, in termini di soluzione e prodotti, dovrebbero puntare le imprese italiane, alla ripresa di settembre, per riuscire a ottenere un risultato concreto e apprezzabile in termini di Roi?

Ritengo che la tecnologia abbia un ruolo strategico come traino nella crescita del business, soprattutto in questo momento di crisi economica. La tecnologia più innovativa in questo momento è sicuramente la virtualizzazione: una sfida che le imprese dovrebbero accettare per poter fare di più con minori risorse e uscire non solo indenni dalla forte crisi economica, ma addirittura rafforzate.

Non dimentichiamo però che, per avere successo, la virtualizzazione deve essere allineata alla strategia e agli obiettivi aziendali. Solo così può offrire numerosi benefici in termini di riduzione dei costi e ottimizzazione dell'infrastruttura. Questo lo vediamo ogni giorno, nei numerosi progetti che ci vedono coinvolti nell'elaborazione e realizzazione di progetti globali di virtualizzazione.

Quali servizi, anche finanziari, possono consentire loro di optare per l'investimento giusto allo scopo?

In una situazione economica difficile ed in continua evoluzione, le imprese hanno bisogno di flessibilità. La locazione operativa degli asset It è sicuramente il servizio tecnologico che migliora i processi interni ed esterni e l'efficienza dell'infrastruttura It, chiave di volta per uscire dalla crisi. È fondamentale conoscere il proprio parco informatico e il suo costo reale per poter ottimizzarne la gestione e ottenere maggiori ritorni sugli investimenti.

In conseguenza di ciò, in che modo dovrebbero orientarsi alla pianificazione del budget tecnologico per il 2010?

Facendo riferimento allo studio pubblicato da Gartner, sono sei gli step che ad oggi un It manager dovrebbe seguire per ottimizzare il proprio sistema informatico ed orientarsi nella pianificazione di un budget tecnologico: razionalizzare il parco hardware, consolidare i data center, ridurre le spese energetiche, ottimizzare i costi del personale e gli asset, sviluppare la virtualizzazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here