La virtualizzazione secondo Kelyan

La nuova soluzione è volta a semplificare l’amministrazione delle postazioni di lavoro e ridurre i costi di gestione ed energetici.

Si chiama K-Desktop e sarà presentata a clienti e partner il 17 marzo e il 28 aprile, nel corso di due eventi Porte Aperte.
K-Desktop è la soluzione che Kelyan propone per la virtualizzazione delle singole postazioni di lavoro al fine di ridurre i costi di possesso dei desktop, aumentando affidabilità ed efficienza.

Attraverso K-Desktop, i sistemi operativi, i software applicativi e i dati vengono centralizzati: ne risulta un desktop virtuale che è un semplice terminale ma con un'esperienza d'uso analoga al Pc, del tutto personalizzabile. In questo modo, K-Desktop permette di ridurre i costi di assistenza e gestione, ma anche di limitare i consumi energetici che, stima Kelyan, di media si riducno del 40% per ogni postazione di lavoro.

Il parco Pc, sottolinea la società, è solitamente composto da una varietà di hardware, software installati, configurazioni di sistema e permessi di accesso che il personale It ha difficoltà a gestire. Obiettivo di K-Desktop è anche di semplificare le attività di amministrazione consentendo di gestire un ambiente omogeneo, in cui è praticamente immediato l'allestimento di nuove postazioni di lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here