La virtualizzazione illumina l’It di Linea Light

Alla crescita del numero di utenti serviti e servizi erogati, l’azienda ha risposto con una soluzione capace di ridurre spazio e consumi energetici, migliorando sicurezza e performance.

Linea Light è oggi una realtà di livello internazionale nel campo dell'illuminazione. L'offerta è in grado di coprire tutte le esigenze, dalle luci per interni e spazi abitativi alle lampade da giardino, dalle proposte per l'illuminazione dei luoghi di lavoro fino a quelle per showroom o edifici di notevole impatto architettonico. Con il marchio i-LèD, Linea Light al momento offre la gamma più estesa in Europa (1.600 modelli) di faretti e lampade a led, mentre il brand Tràddel raccoglie i prodotti di illuminotecnica architetturale: apparecchi per l'industria, l'ufficio, i negozi, gli spazi espositivi e tutti gli ambienti comunitari e di lavoro.

Gli stabilimenti del gruppo sono situati in Italia e questo consente all'azienda di mantenere il controllo totale della filiera produttiva, in totale integrazione con un magazzino di oltre 12.000 metri quadrati, dal quale viene coordinata la logistica a livello continentale.
La crescita del numero di utenti serviti e servizi erogati, ma anche la volontà di ridurre spazio occupato e consumi energetici ha convinto Linea Light a virtualizzare i propri sistemi.
Con l'apporto del partner di Ibm Delta System, che ha curato anche l'integrazione con il proprio Erp esteso GeA e altri ambiti applicativi eterogenei, l'azienda ha implementato una piattaforma basata su System i 525 e Virtual Infrastructure 3 di VmWare. Una maggiore disponibilità dei sistemi si è così abbinata alla riduzione del Tco (grazie ai thin client introdotti come postazioni di lavoro).
La nuova infrastruttura ha reso più sicura gestione dei backup delle architetture x86 e ha garantito una maggiore continuità e disponibilità dei sistemi, oltre ad aver migliorato il servizio in termini di performance per gli accessi dei file in rete.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here