La Valle d’Aosta con Telecom per la banda larga

Dopo le polemiche estive firmato un protocollo d’intesa per l’estensione dell’Internet veloce a tutta la regione

E' tornata la pace fra Valle d'Aosta e Telecom. Dopo la dura polemica estiva che aveva portato il presidente della Regione Luciano Caveri a scrivere una lettera a Tronchetti Provera per lamentare i disservizi che colpivano anche i servizi di rete fissa, l'ente pubblico ha firmato un protocollo d'intesa con la società di telecomunicazioni che prevede l'estensione della copertura della rete a banda larga sul 100% dei comuni della Regione nell'arco di due anni raggiungendo il 96% delle linee telefoniche fisse.

L'intesa prevede la collaborazione tra Regione Autonoma Valle d'Aosta e Telecom Italia per lo sviluppo di nuovi servizi di pubblica utilità e di e-governement basati sulla banda larga, in particolare nel settore sanitario e socio-assistenziale, nei trasporti, nella logistica, nella sicurezza delle persone e del territorio e nella formazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here