La tracciabilità, per legge e per tecnologia

Trace Engine, un modulo di Intentia, tiene traccia di tutti gli eventi produttivi delle aziende alimentari.

Con l'entrata in vigore della normativa europea in tema di tracciabilità le aziende alimentari e di mangimi europee hanno dovuto adeguare le loro procedure alle regole comunitarie.


Secondo l'articolo 18 della normativa 178/2002 gli alimenti e i mangimi immessi sul mercato devono essere etichettati o identificati per agevolarne la rintracciabilità a ogni livello, mediante documentazione o informazioni pertinenti.


Nell'ultimo periodo, poi, il rispetto delle normative si è reso ancora più importante per fronteggiare la diffusione di prodotti potenzialmente portatori di virus animali.


Per le aziende del comparto Intentia mette a disposizione il modulo Trace Engine, parte integrante della soluzione Intentia Food and Beverage, ma integrabile anche con le soluzioni preesistenti.


Il modulo fornisce la completa tracciabilità all'interno di un qualsiasi tipo di supply chain di generi alimentari.


Trace Engine punta all'integrazione delle soluzioni e dei dati pertinenti già in uso, così come alla creazione di un repository in grado di ricevere, filtrare e interpretare tutte le informazioni relative alla filiera alimentare da qualsiasi sistema, in modo tale che le aziende che lavorano in gruppo possono essere gestite come una filiera integrata.


Trace Engine consente di tenere traccia sia del contenuto del prodotto (ingredienti, procedimenti, temperature, e così via), sia delle unità logistiche attraverso le quali è stato movimentato.


Il database del modulo diventa anche uno strumento di marketing per preparare attività rivolte ai clienti e al mercato di riferimento, con tecnologie di data mining e con la possibilità di creare modelli e associazioni tra eventi.


In caso di partita difettosa, Trace Engine fa verificare in quale punto della catena è avvenuto il problema, per bloccare la merce e per far rientrare il lotto o il bancale difettoso.


Il modulo di Intentia è anche conforme anche alle direttive emesse dalla Food and Drug Administration statunitense e che, a livello di proposta per contrastare il bio terrorismo, prevede la necessità di creare e mantenere registrazioni relativi all'intera filiera alimentare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here