La Super-Sim-Card è targata Tim

In commercio dal prossimo anno, Z-Sim consentirà di interagire con gli elettrodomestici semplicemente via telefonino, grazie all’integrazione di nuove tecnologie radio.

Si chiama Z-Sim e nasce da un progetto realizzato da Telecom Italia Lab.

All'apparenza una semplice Sim card che, in realtà, grazie alla tecnologia
radio integrata, è in grado di attivare gli elettrodomestici, acquistare i
programmi dal decoder, gestire i file del computer e pagare parcheggi e
pedaggi.
In commercio dal prossimo anno, la nuova scheda consentirà il
dialogo tra apparecchi e dispositivi.
In altre parole, i telefonini dei
clienti Tim potranno “comunicare” con qualsiasi terminale o oggetto equipaggiato
con la stessa Sim, semplicemente premendo un tasto del cellulare, consentendo in
tal modo al telefonino di gestire gli elettrodomestici: dall'attivazione delle
caldaie alla modifica delle temperature, dal controllo del sistema di
innaffiamento del giardino all'accensione e spegnimentodelle luci delle
abitazioni.

Ma non è tutto.
Anche Smartcard dei decoder di uso comune,
dotate della nuova tecnologia, renderanno possibile il “dialogo” con i
telefonini che diventeranno il mezzo per acquistare i programmi televisivi,
senza dover collegare il decoder alla presa telefonica.

Per quanto
riguarda infine le applicazioni in ambiente esterno, le nuove Sim interagiranno
anche con analoghe schede inserite nelle apparecchiature utilizzate per il
pagamento dei biglietti del cinema, dei parcheggi e dei pedaggi
autostradali.

Il tutto, secondo quanto dichiarato da Telecom, con
maggiore sicurezza rispetto ad altre “tecnologie di prossimità” esistenti come
il bluetooth, dal momento che in questo caso i meccanismi di sicurezza vengono
abbinati alle tecniche di autenticazione ed identificazione proprie delle Sim
Card, come il Pin.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here