La strategia di Stonesoft passa anche dal partner program

Il vendor lancia un programma per meglio strutturare il canale e riconfermare il proprio approccio di tipo consulenziale

Stenesoft ha un’arma in più per ritagliarsi un suo spazio all’interno dell’agguerrita battaglia tra le aziende di sicurezza grazie al channel partner program guide, un programma a livello mondiale, appena lanciato dal vendor. Il programma si posiziona l’interno di una strategia precisa dell’azienda che offre un approccio consulenziale ai clienti, ossia le società enterprise del settore finance, Pa e Pal, Telco e industry.

"Non ci interessa un canale numericamente ampio. Con la ventina di Authorizer reseller con cui lavoriamo, che sono corporate dealer, cerchiamo di seguire sempre i clienti finali per offrire reale valore aggiunto, cercando, in collaborazione con loro, di sviluppare il mercato. Il 90% degli end user che acquistano le nostre soluzioni di sicurezza perimetrale – spiega il responsabile dell’azienda in Italia, Emilio Turani – sono stati visitati anche da noi nell’ottica di quello che è il nostro modo di lavorare, definito direct touch”.
Stonesoft, che in Italia ha due sedi a Roma e Milano e due training center, è in grado di fornire risorse specializzate e strumenti di pre vendita.

"Tutti i reseller che lavorano con noi – precisa il manager – possono diventare Authorized training center, attraverso le nostre due strutture di formazione, in modo da erogare essi stessi formazione agli utenti finali".
In merito al programma lanciato, i partner sono suddivisi in diretti, coloro che acquistano direttamente da Stonesoft, che a loro volta comprendono i Certified global system integrator, con quattro persone certificate e i Certified regional system integrator con due persone certificate. Ci sono poi i Certified distributor (Itway Vad, Magirus, Westcon Security),  che vendono agli Authorized Reseller i quali hanno una persona certificata.

Tutti i partner che aderiscono al programma hanno rebate a seconda del fatturato raggiunto e partecipano ad attività di co-marketing e co-fund.


CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here