La roadmap di Amd arriva ora fino a 2004

Nel 2004 la produzione toccherà i 9 micron

15 novembre 2002 La nuova frontiera per Amd è l'inizio del 2004; la società americana prevede per questa data l'adozione di una nuova tecnologia che permetterà la costruzione di processori a 90 nanometri invece degli attuali 130 nanometri.
Dividendo in tre fasce l'offerta, a seconda delle categoria di prodotti a cui è destinato il processore, si nota immediatamente che tutte e tre saranno interessate da novità. Il mondo dei server e delle workstation avrà a disposizione Opteron, nome in codice Athens, mentre l'evoluzione dell'Athlon MP, in codice Barton MP, continuerà a essere prodotta se il mercato lo richiederà. Stessa sorte avrà il Duron, mentre non ci saranno battute d'arresto per l'Athlon XP. La verà novità nel segmento desktop è rappresentata dall'Athlon a 64 bit San Diego che prenderà il posto del Clawhammer, il 64 bit che vedrà la luce nel prossimo anno.
Anche I processori per il mondo mobile avranno una roadmap simile: Barton e Odessa, l'Athlon a 64 bit mobile, saranno affiancati dal Duron Mobile solo se il mercato vorrà ancora questo prodotto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here