La riorganizzazione di Vodafone Omnitel

Un nuovo assetto societario e una ristrutturazione per direzioni operative.

11 luglio 2002 Vodafone Omnitel entra i una nuova fase
riorganizzativa della propria struttura societaria, che avrà il suo culmine nel
prossimo mese di dicembre, quando assumerà la denominazione sociale di Vodafone
Omnitel NV con sede legale in Olanda e sede amministrativa, commerciale e
tecnica in Italia. La società sarà fiscalmente residente in Italia e soggetta
alla legge italiana come una Società per Azioni italiana a tutti gli effetti. La
nuova struttura societaria si è resa possibile e necessaria in seguito
all'uscita dal capitale sociale di aziende quali Olivetti, Mannesmann e Airtouch
e al conseguente consolidamento delle partecipazioni di controllo in capo a
soli due soci: Vodafone (per circa il 77%) e Verizon (per circa il 23%).
La
modifica dell'attuale struttura societaria di controllo avverrà attraverso la
fusione per incorporazione in Vodafone Investments BV (già Mannesmann Investment
BV) di 6 società (Vodafone Omnitel S.p.A., Pronto Italia S.p.A., Omnitel Sistemi
Radiocellulari S.p.A., Omnitel 2000 S.p.A., Oliman Holding II BV e Omnistrada
BV), tutte direttamente o indirettamente controllate dal Gruppo Vodafone.
Ma
le novità non riguardano solo gli asset societari e vanno a toccare anche la
struttura operativa dell'azienda, che ha riorganizzato in cinque macrodirezioni
centrali e quattro direzioni regionali la direzione generale delle
operazioni.
Alla Direzione Commerciale il compito di seguire lo sviluppo e la
gestione dei prodotti voce, i servizi internazionali, la gestione della
Customer Base, acquisti e logistica, pubblicità e comunicazione commerciale. La
Direzione Dati, VAS e Multimedia è incaricata dello sviluppo di prodotti,
servizi e piattaforme non voce per tutta la clientela, dell'utilizzo delle
piattaforme Web, dei sistemi wireless di pagamento e della gestione dell'offerta
integrata con Vizzavi. Due Business Unit commerciali (Consumer e Corporate),
sono incaricate della commercializzazione di prodotti e servizi ai segmenti di
individui e aziende, attraverso tutte le strutture di vendita
aziendali.
Infine, la Direzione Customer Operations è incaricata delle
strategie di customer care, della pianificazione tecnologica ed operativa dei
call center.
Alle quattro direzioni regionali (Nord Ovest, Nord Est, Centro e
Sud) viene affidata la responsabilità di integrare tutte le funzioni
presenti sul territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome