La Pa vista da vicino

Si sa che la Pubblica amministrazione ha sempre meno soldi da spendere, «però devo riconoscere – ammette Enrico Luciani, Ad di Eustema – che ci sono aree di eccellenza dove si fa innovazione perché ci sono persone che ci credono. In realtà, già venti a …

Si sa che la Pubblica amministrazione ha sempre meno soldi da spendere, «però devo riconoscere - ammette Enrico Luciani, Ad di Eustema - che ci sono aree di eccellenza dove si fa innovazione perché ci sono persone che ci credono. In realtà, già venti anni fa volevano fare i famosi servizi al cittadino con Olivetti, trasformando quelli che erano i cash dispenser in strumenti di diffusione o di distribuzione di anagrafiche e di documenti. Ma allora non ci siamo riusciti perché mancava la rete. Oggi, con Internet, la rete è al servizio del cittadino, per cui direi che nonostante le limitazioni di budget, la Pa sta cercando di innovare, anche se va riconosciuto che servirebbe una maggior accelerazione. Un altro settore che sta soffrendo ma che ci vede coinvolti, è quello della formazione, un'area su cui puntiamo, in quanto quando il paese si rimetterà in moto, la Pa e le aziende dovranno per forza tornare a investire in formazione, scegliendo la qualità».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here