La Lombardia sostiene la riorganizzazione e lo sviluppo aziendale basati sul’ICT

Attraverso il Progetto Dinameeting 2010 le Pmi lombarde appartenenti al settore manifatturiero, dei servizi alle imprese, della logistica, del commercio e del turismo potranno contare sulla consulenza gratuita da parte di un Temporary Manager ICT.

La Regione Lombardia promuove il Progetto Dinameeting 2010, l'iniziativa con la quale la Regione intende sostenere le micro e piccole imprese nella pianificazione operativa di un intervento di riorganizzazione e sviluppo aziendale basato sull’applicazione di tecnologie informatiche.

Soggetti beneficiari dell’intervento sono le Pmi appartenenti al settore manifatturiero, dei servizi alle imprese, della logistica, del commercio e del turismo e aventi sede legale e/o unità operativa nella regione..

L’azione di supporto fornita da Dinameeting 2010 consiste in una consulenza gratuita, per un massimo di 15 giornate lavorative nell’arco di otto mesi, da parte di una figura specializzata: l’ICT Temporary Manager (TEM).

Affiancandosi all’imprenditore e/o al personale interno delegato, l’ICT Temporary Manager assisterà l’impresa per un’accurata analisi della situazione tecnologica, gestionale e organizzativa (attività di due-diligence tecnologica e business evaluation). Tutto questo sarà unito alla valutazione dell’impatto economico e finanziario delle tecnologie da implementarsi nell’ambito del progetto e la predisposizione di un business plan, tramite il quale pianificare nei dettagli gli obiettivi generali del progetto d’innovazione, il piano di fattibilità tecnica, economica e finanziaria, le attività previste (identificandone obiettivi, tempi e correlazioni), l’impatto previsto sui prodotti e sui processi aziendali e quello previsto sulle principali variabili gestionali ed economiche. E' inoltre previsto il supporto alla fase di avvio dei progetti di investimento.

Le imprese ammesse potranno inoltre usufruire dell’accesso esclusivo ai casi di successo delle aziende champion, piccole e medie imprese che, grazie all’adozione di tecnologie informatiche, sono diventate “grandi” o, comunque, hanno modificato radicalmente le proprie modalità operative.

Le imprese avranno pure accesso ai casi di Piccole Imprese Crescono, ovvero imprese che hanno già partecipato al progetto Dinameeting realizzando il progetto ideato.

Sono previste anche visite presso le aziende champion e PIC da loro scelte in fase di presentazione della candidatura per confrontarsi direttamente con i colleghi imprenditori.

In agenda anche la fornitura di servizi i tramite il sito Internet di progetto quali linee guida, ulteriori studi su applicazioni di successo delle tecnologie informatiche in impresa, strumenti di condivisione delle informazioni, strumenti di reportistica e valutazione.

L’importo del contributo soggetto a de minimis è pari a 10mila euro, dei quali 8 mila per i servizi forniti dal Temporary Manager e 2 mila per i servizi accessori. Al bando potranno candidarsi le imprese che hanno già partecipato alla prima edizione di Dinameeeting, purché la candidatura sia riferita ad un progetto nuovo.

Per partecipare è necessario registrarsi online sul sito www.dinameeting.net entro il 31 marzo 2011 ed inviare la domanda di partecipazione entro l'8 aprile 2011 all’indirizzo:

Cestec SpA
Progetto DINAMEETING 2010/IMPRESE
Via Restelli, 5/a
20124 Milano

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here