La gestione dell’agenda aziendale secondo Kerio Connect 7

Abbandonata la denominazione MailServer, il prodotto amplia le funzioni inerenti messaggistica e collaborazione, permettendo una più efficace sincronizzazione di contatti e impegni fra applicazioni e computer differenti

Kerio MailServer muta denominazione e diventa Kerio Connect 7, Non si
tratta però solo di un cambiamento simbolico ma di una trasformazione sostanziale
perché il prodotto è ora capace di gestire in modo ancor più puntuale la
messaggistica delle società con più uffici, offrendo ai clienti la possibilità
di collegare server standalone facendoli diventare un unico sistema di dominio distribuito.

I benefici che ciò comporta sono evidenti soprattutto nel caso di organizzazioni
che hanno filiali dislocate in sedi geografiche diverse. Spesso, infatti, le
aziende installano server di messaggistica separati negli uffici situati in
altre città o paesi per ragioni di prestazioni, sicurezza o conformità,
perdendo tuttavia i vantaggi offerti da un unico server di collaborazione, come
per esempio la possibilità di vedere la disponibilità dei colleghi in altri
uffici.

Kerio Connect 7 consente invece alle aziende di trasformare i server Kerio
Connect esistenti un unico cluster distribuito geograficamente, in cui ogni server
ha accesso a informazioni sui gruppi di utenti degli altri server, sulla disponibilità
dei singoli utenti, sui contatti condivisi in rubriche globali o sulle risorse
condivise come, per esempio, le conferenze.

La gestione dei domini distribuiti è parte integrante di una console di
amministrazione basata su Web, di recente introduzione, che offre gestione
remota completa di Kerio Connect 7 da qualsiasi browser.

In termini di messaggistica e collaborazione, Kerio Connect 7 continua
sulla strada dell'adozione degli standard aperti con l'implementazione di
CardDAV, un nuovo protocollo open source per la sincronizzazione dei contatti
fra diverse applicazioni, server, laptop e telefonini.

In questo senso, Apple Address Book, un client compatibile con CardDAV
integrato in Mac OS X Snow Leopard, sincronizza ora i contatti direttamente con
Kerio Connect 7. Mentre un'utility di configurazione disponibile attraverso
Kerio WebMail aiuta gli utenti a configurare la rubrica personale con pochi
clic del mouse.

Rispetto al vecchio MailServer, Kerio ha ampliato le potenzialità di
Connect ma ha anche ampliato l'attenzione
verso le piccole aziende e per gli uffici professionali riducendo il taglio
minimo delle licenze a 5 utenze. Infatti, Kerio Connect 7 è disponibile a un
prezzo di 315 euro per 5 utenti, mentre ogni utenza aggiuntiva costa 16,80 euro.

Ricordiamo
che Kerio Connect 7 funziona su Windows, Linux e Mac OS X ed è anche
disponibile come VMware Virtual Appliance e Parallels Virtual Appliance.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here