La crescita di Vanco

Il fornitore di servizi Wan cresce a tassi annuali superiori al 40%.

29 marzo 2004

Vanco, il fornitore inglese di servizi Wan, è in scalata continua.


Ancora lontano dagli oltre 650 milioni di dollari di fatturato del rivale Infonet, il provider di servizi di rete indipendente dai carrier cresce con tassi annuali superiori al 40%.


Lo scorso anno chiuse l'esercizio con un fatturato di 52,9 milioni di sterline, superiore del 42% rispetto a quello dell'anno precedente.


Quello dell'esecizio chiuso a fine gennaio dovrebbe essere, stando ai dati preliminari, di 77 milioni di sterline, e quindi superiore del 45% rispetto all'anno precedente.


La formula di servizi di rete all'inglese sembra pagare. L'indipendenza dai carrier di Tlc, insomma, fa premio rispetto alle offerte blindate dai legami con le case madri che contraddistinguono, per esempio, Equant (posseduta da France Telecom), Bt Global Services (di British Telecom) e, appunto, Infonet, posseduta da un trust di carrier europei, come Telia, Kpn e Swisscom.


Rispetto a questi, Vanco va mostra della capacità di fornire servizi Wan a costi inferiori del 10, fino anche al 25%, dato che utilizza la formula del cambio del provider, durante la vita del contratto, per trovare quello che negozia le condizioni migliori per il cliente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here