La consumerizzazione dell’IT e i suoi problemi

Il divario tra azienda e IT si sta allargando perché i dipendenti vorrebbero utilizzare nel proprio lavoro le stesse tecnologie che usano nella vita personale. Così, le aziende sono costrette a mettere in campo best practice di sicurezza “al di là” del firewall.

Una ricerca di Vanson Bourne per conto di Compuware dimostra che il divario tra azienda e IT si sta allargando.
Niente di nuovo: i dipendenti vorrebbero utilizzare nel proprio lavoro le stesse tecnologie che usano nella vita personale.
E per reagire alla situazione le aziende devono mettere in campo la gestione di best practice al di là del firewall, considerando, prima di tutto, l’esperienza dell’utente finale relativa alle nuove tecnologie e servizi.

Lo studio ha esaminato le risposte di 520 CIO, rivelando che le applicazioni e i servizi forniti da cloud computing e SaaS e le tendenze della consumerizzazione dell’IT, dei social media e della mobilità, stanno portando a dei punti ciechi dell’application performance.

Il 77% dei CIO intervistati teme che ulteriori consumerizzazioni dell’It, se non adeguatamente gestite, porteranno a un incremento dei rischi legati al business.

Dallo studio è emerso che l’86% dei CIO crede che una maggiore conoscenza dell’esperienza degli utenti finali sulle applicazioni aiuterebbe la maturità dell’IT; nel 64% delle imprese la mancanza di trasparenza nelle performance del cloud e dei fornitori SaaS sta rallentando la maturità dell’IT; il 73% dei vritiene che l’IT consumerization potrebbe essere limitata dallo sviluppo delle capacità nella gestione delle prestazioni delle applicazioni; il 64% degli intervistati sostiene che supportare la mobilità degli impiegati sia quasi impossibile a causa della dipendenza da reti esterne, che rende molto più difficile controllare la prestazione e l’esperienza degli utenti finali.

Cosa importante, nel 74% delle aziende la tendenza alla consumerizzazione dell’It sta guidando aspettative poco realistiche circa il ruolo stesso dell’IT.

Il 64% degli intervistati, infatti, afferma che i progetti di mobilità delle imprese vanno avanti senza il pieno coinvolgimento dell’IT.

E il 73% dei dipartimenti IT attualmente non supporta SaaS e le applicazioni di social media perché non èvin grado di fornire SLA associati al business.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here