La conferma di Lenovo

Una trimestrale in crescita netta per la società che annuncia nuove linee di prodotto e possibili acquisizioni.

Un terzo trimestre in crescita netta per Lenovo.
Grazie anche alle recenti acquisizioni in Germania e Giappone, la società è riuscita a chiudere il quarter con un +44 per cento nel fatturato e un +54 per cento negli utili.

Nel periodo in esame, il fatturato ha raggiunto gli 8,4 miliardi di euro, mentre gli utili sono passati da 99,7 a 153 milioni di dollari, vale da dire da 98 centesimi a 1,46 dollari per azione.

Negli Stati Uniti la società è riuscita a evitare la palude che ha messo in difficoltà Hp e Acer ed è riuscita a registrare buone performance sulla linea ThinkPad.
Ma ora per il colosso cinese è arrivato il momento di espandere il business, puntando su altri prodotti,medaglie smartphone ai tablet, che consentiranno di competere più da vicino con player del calibro di Apple e Samsung.
L'impegno è stato preso formalmente dal Ceo della società Yang Yuanqing che guarda con interesse all'ingresso commerciale di questi prodotti anche su mercati diversi da quello domestico.
Tra le novità in arrivo già dalla primavera, anche una Smart Tv, destinata tuttavia almeno al debutto al solo mercato cinese.
E visto che "espansione" è la parola d'ordine, la società non esclude ulteriori acquisizioni.
Il cash per sostenerle c'è.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here