La Bce ha tagliato i tassi, per le imprese un risparmio di 2,26 miliardi di euro all’anno

A fronte di un livello di indebitamento verso le banche di 904,2 miliardi di euro, secondo la Cgia di Mestre la riduzione del TUS allo 0,75% dovrebbe generare una significativa contrazione degli interessi annui a carico del mondo imprenditoriale.

Per gli imprenditori l'accesso al
credito
è diventato più vantaggioso. Infatti, con la decisione delle Banca Centrale
Europea
(Bce) di ridurre il tasso ufficiale di
sconto di 0,25 punti
, il sistema
imprenditoriale italiano risparmierà fino a 2,26 miliardi di euro all'anno
.
Lo afferma la Cgia di Mestre, che
ha analizzato la situazione debitoria delle imprese italiane e
i vantaggi economici di cui le stesse potranno beneficiare dopo tale decisione.

Pertanto, a fronte di un livello di indebitamento delle nostre imprese nei
confronti del sistema bancario italiano pari a 904,2 miliardi di euro (ultimo dato disponibile
al 30-04-2012), la riduzione del TUS
allo 0,75%,
dovrebbe dar luogo ad una contrazione degli interessi annui a
carico del mondo imprenditoriale italiano pari a 2,26 miliardi di euro. A livello di
singola impresa, sottolinea la
CGIA, la decisone della BCE dovrebbe consentire una riduzione della spesa media annua pari a
432 euro
.

Se la riduzione del Tus dello 0,25% sarà recepita anche a livello bancario
italiano, saranno gli imprenditori della Lombardia, del Trentino Alto Adige e
dell' Emilia Romagna a “godere” dei maggiori vantaggi. Per i primi, a fronte
di un indebitamento complessivo pari a 252 miliardi di euro, ciascuna impresa subirà
una diminuzione media del costo del denaro, pari a 766 euro l'anno. Per i
secondi, la contrazione dei costi sarà altrettanto importante. Per le aziende
del Trentino Alto Adige (debito complessivo pari a 27,9 miliardi di euro), la diminuzione
per impresa sarà di 686 euro; per quelle dell'Emilia Romagna (con una
esposizione bancaria di 101,1 mld di  euro), il calo del costo del denaro sarà di
596 euro per azienda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here