La banda larga all’esame del Cipe

Alla prossima riunione previsto l’esame del primo stanziamento da 400 milioni di euro.

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Il piano per dotare l'Italia di una rete in banda larga dovrebbe entrare nel vivo in tempi rapidi.

E' quanto ha spiegato oggi ai giornalisti il capo del dipartimento per la digitalizzazione della Pubblica amministrazione e l'innovazione tecnologica Renzo Turatto secondo cui l'effettivo stanziamento della prima tranche da 400 milioni di euro per la realizzazione della rete dovrebbe essere esaminato nella prossima riunione del Cipe.

Turatto ha parlato ai margini della tavola rotonda organizzata a Milano dal ministero per la Pubblica Amministrazione e Innovazione, dall'Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l'innovazione e a cui ha partecipato il vice direttore dell'Ocse Pier Carlo Padoan.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here