Kms 9 porta il mobile nella Zona Verde

Kaspersky Mobile Security fa nascondere contatti e telefonate, cancella i dati in caso di smarrimento e furto, protegge da attacchi informatici.

L'avvento dei nuovi contenuti e delle telecomunicazioni individuali ha uniformato tutto, rinnovando anche insicurezze ed attacchi. Attacchi crimeware ai personal computer per dati personali, aziendali e bancari, indagini su dati sparsi sulle reti sociali e furto d'identità: sono moltissime le azioni criminali, spesso svolte in vero e proprio spamming, che aumentano a livelli incredibili la digital pollution.

Contro l'inquinamento digitale si stanno impegnando svariati protagonisti del software di protezione. Curiosamente, però, la loro attività si estende solo a dispositivi quali server e personal, ma non raggiunge il vero protagonista della nostra vita di tutti i giorni, ovvero lo smartphone.
Eppure l'estrema praticità di questo dispositivo ci porta ad affidargli dati assolutamente personali, facendoci dimenticare che in quanto di ridotte dimensioni e sempre connesso è al massimo livello di insicurezza.

Protezione personale ed aziendale

Un completo meccanismo di protezione viene offerto da Kaspersky con il nuovo Mobile Security 9. “Kms 9 è un'estensione della nostra piattaforma nella prospettiva dell'espansione del mobile in azienda”, ha detto Aldo del Bò, Sales Director della filiale italiana, all'anteprima romana del prodotto. “La modalità privata nasconde file, cartelle, numeri e chiamate agli occhi di persone diverse dal proprietario del dispositivo”, ha precisato Marco Ugolini, Mobile Solution Specialist. Oggi disponibile per Symbian/Nokia S60
(versioni 9.1, 9.2, 9.4) e Windows Mobile (versioni 5.0, 6.0, 6.1, 6.5), sarà presto portato su altre piattaforme di grande interesse e sono al vaglio Blackberry, Android e ovviamente iPhone.

Dal 20 aprile il software è disponibile in Italia tramite download. La disponibilità di Kms9 arriva pochi giorni dopo il lancio di Pure, l'evoluzione di fascia alta della famiglia di prodotti lanciati dall'azienda di origine russa.
Specifico per lo smartphone
Già annunciata durante lo scorso Mwf di Barcellona, la soluzione sviluppa una protezione pensata effettivamente per i dispositivi tascabili e connessi, permettendo di cancellare i dati a distanza, di geolocalizzare un dispositivo (con Gps) smarrito o rubato ma anche di nascondere informazioni riservate che potrebbero essere preda di curiosità di persone a noi vicine nella casa e nel lavoro.
Ovviamente la zona verde di Kaspersky, non inquinata dalla digital pollution, sul mobile si estende anche alle funzioni che lo smartphone eredita dai personal computer, che hanno bisogno di protezione dal malware.
Kms 9 è disponibile online al prezzo di 24,95 euro. Tra pochissimo sarà disponibile una versione pacchettizzata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here