Kinect: l’Sdk in primavera

Il software development kit dovrebbe consentire agli sviluppatori di dar vita ad applicazioni che sfruttano le caratteristiche del sensore di movimento della piattaforma.

Dopo i numerosi tentativi di hacking del sistema, tradottisi in una pletora di utilizzi "creativi" del motion controller di Kinect 360, Microsoft avrebbe deciso di non ostacolarli più, ma anzi di incoraggiarli, facendo evolvere Kinect verso un'idea di piattaforma aperta. Così, nel corso della primavera, la società dovrebbe rilasciare un Sdk per la sua Kinect, consentendo agli sviluppatori di creare applicazioni in grado di sfruttare un sensore di movimento Kinect direttamente integrato nel pc. 

Secondo quanto riportano fonti statunitensi, l'Sdk darebbe accesso alle informazioni di sistema della Kinect, quali audio e interfacce di programmazione, oltre al controllo diretto del sensore Kinect. 

In una prima fase, l'Sdk verrebbe rilasciato in versione non commerciale, mentre il rilascio della versione commerciale è previsto in tempi più lunghi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here